RIS 2008 - Foto Race&Motion


RIS - Tour Operator

comunicato n.27 del 17.05.2008

 

CONTINUA LA SUPREMAZIA DI SEBASTIEN LOEB E DANIEL ELENA, CITROEN C4 WRC, NEL RALLY D’ITALIA SARDEGNA
L’equipaggio francese conserva la leadership nella seconda tappa, mentre alle sue spalle Hirvonen (Ford Focus) guadagna il secondo posto a pari merito con Latvala (Ford Focus). L’italiano Gigi Galli (Ford Focus) rimonta al quarto posto.
Domani il gran finale con le ultime cinque prove speciali e l’arrivo alle ore 14.30 nell’incantevole cornice di Porto Cervo.

Si chiude nel segno di Sebastien Loeb e Daniel Elena anche la seconda giornata di gara per il Rally d’Italia Sardegna. L’equipaggio francese, pur senza mai imporre il ritmo in nessuna delle sei prove speciali disputatesi oggi per un totale di 134,60 km cronometrati (su un totale di 276), è riuscito a conservare senza difficoltà il primato davanti ad una concorrenza, però, scatenatissima.
Se infatti l’alsaziano ha capitalizzato il margine guadagnato ieri, alle spalle della Citroen C4 WRC (Citroen Total Wrt) si è accesa una sfida spettacolare tra gli altri protagonisti di questo sesto round del Campionato Mondiale Rally. Su tutti Jari-Matti Latvala. Il finlandese, al volante della Ford Focus Wrc del BP Ford Abu Dhabi Wrt, è stato il mattatore assoluto con il primato cronometrico in tutte le prove disputate oggi. Grazie allo straordinario ritmo di gara, con il quale ha ridotto per più di 1 minuto il distacco sul leader, Latvala ha così compiuto una strepitosa rimonta che lo ha portato a raggiungere la seconda posizione a pari merito con Mikko Hirvonen. Il finlandese, attuale leader nella classifica iridata, ha segnato anche lui un en-plein, anche se di secondi posti, nelle sei prove di oggi e grazie ai quali si porta in seconda posizione. Daniel Sordo (Citroen C4 WRC (Citroen Total Wrt), sempre lontano dal ritmo dei migliori e Petter Solberg (Subaru Impreza WRC – Subaru WRT), che nel corso della seconda PS di oggi ha danneggiato la vettura per poi non ritrovare più competitività, scivolano rispettivamente al quinto ed al decimo posto. Al quarto posto sale così Gigi Galli (Ford Focus RS WRC - Stobart VK M-Sport) autore di una seconda tappa generosissima segnando in ben tre occasioni il terzo tempo.
Gara altrettanto spettacolare anche tra i protagonisti del Campionato Mondiale Rally Junior che in Sardegna vive il suo terzo round. A tenere banco è lo strepitoso duello tra il polacco Michal Kosciuszko (Suzuki Swift S1600) ed il croato Martin Prokop (Citroen C2 S1600) che chiudono nelle prime due posizioni con un distacco di solo mezzo secondo. Ottimo terzo, ma più staccato, il nostro Alessandro Bettega, sempre più a suo agio sulla Renault Clio R3 – TRT.

La terza ed ultima tappa di domani, domenica 18 maggio, avrà inizio con la prova speciale di Monte Olia (19,28 km) e proseguirà sugli sterrati di Sorilis (18,66 km), entrambi da ripetere due volte. Il gran finale, per un totale di 78,57 km di prove speciali (su un totale di 180,08 km), sarà a Liscia Ruja (2,69 km), nel golfo di Cala di Volpe prima di raggiungere il palco di Porto Cervo alle 14.30 per la Cerimonia di arrivo. Lo spettacolo del Rally d’Italia Sardegna sarà anche in diretta TV a partire dalle 14.00 con la telecronaca dell’ultima Prova Speciale sui canali Rai Sport Più (digitale terrestre) e Rai Sport-Sat (satellitare). Alle 17.30, invece, lo speciale all’interno di Numero Uno su RaiDue.

Rally d’Italia Sardegna - Classifica Finale Secondo Giorno ; 1. Loeb – Elena (Citroen C4 Wrc) in 2h59’21”5; 2. Hirvonen – Lehtinen ( Ford Focus Wrc) e Latvala – Antila ( Ford Focus Wrc) a 29”4; 4. Galli – Bernacchini (Ford Focus Wrc) a 1’17”7 ; 5. Sordo – Marti (Citroen C4 Wrc) a 1’31”3; 6. Atkinson – Prevot ( Subaru Impreza Wrc) a 2’42”2; 7. H.Solberg - Menkerud ( Ford Focus Wrc) a 4’29”0; 8. Aava – Sikk ( Citreon C4 Wrc) a 4’34”5; 9. Andersson – Andersson (Suzuki SX4 Wrc) a 5’45”9 ; 10. Solberg – Mills (Subaru Impreza Sti) a 7’29”2.

S.S. 7 Punta Pianedda - 1. LATVALA 11’27”8; 2. HIRVONEN 11’36”2 ; 3. GALLI 11’40”5; 4. LOEB 11’40”9; 5. SORDO a 11’41”9
S.S. 8 Monte Lerno - 1. LATVALA 19’46”3; 2. HIRVONEN 19’51”7; 3. LOEB 19’57”1; 4. GALLI 20’05”1; 5. SORDO 20’ 08”3
S.S. 9 Su Filigosu - 1. LATVALA 12’43”3; 2. HIRVONEN 12’49”3; 3. GALLI a 12’51”4; 4. LOEB 12’56”1; 5. SORDO 13’04”0
S.S. 10 Punta Pianedda 2 ; 1. LATVALA 11’09”3; 2. HIRVONEN 11’14”6; 3. LOEB 11’18”4; 4. GALLI 11’18”8
5. SORDO 11’23”2
S.S. 11 Monte Lerno 2 ; 1. LATVALA 19’19”9; 2. HIRVONEN 19’ 24”2; 3. GALLI 19’30”4; 4. LOEB 19’32”3; 5 SORDO 19’45”7
S.S. 12 Su Filigosu 2 ; 1. LATVALA 12’25”6; 2. HIRVONEN 12:28.4; 3. LOEB a 12:29.1; 4 . GALLI 12:33.1; 5. SOLBERG 12:43.2

<-- indietro
 

  Tutti i diritti riservati ACI - ACISPORT