RIS 2008 - Foto Race&Motion


RIS - Tour Operator

comunicato n.21 del 14.05.2008

 
AL VIA IL RALLY D’ITALIA SARDEGNA

Prende il via domani il Rally d’Italia Sardegna, sesta prova del Campionato del Mondo Rally e terzo appuntamento del Junior Wrc. La cerimonia di partenza, è prevista alle ore 20.00, nell’incantevole scenario della Marina Vecchia di Porto Cervo. In mattinata i piloti saranno impegnati nello shakedown, prove delle vetture da gara , previsto nella zona di Monte Pinu. La gara entrerà nel vivo il giorno dopo con la disputa della prima tappa . 1.035 km saranno i chilometri totali di gara comprendenti 344.73 chilometri cronometrati suddivisi nelle 17 prove in programma ospitati in gran parte dalle strade dell’Ente Foreste della Sardegna. Tre le province interessate, quelle di Olbia-Tempio, Nuoro e Sassari.

Il mondiale rally 2008 è giunto al suo sesto appuntamento in calendario, il Rally d’Italia Sardegna. Il campionato piloti 2008 si sta rivelando molto combattuto, e dopo le prime cinque gare sinora disputate (Montecarlo, Svezia, Messico, Argentina e Giordania) il leader della serie iridata è Mikko Hirvonen (Ford) con 35 punti. Il 27enne pilota finlandese dopo aver ottenuto il secondo posto a Montecarlo e in Svezia, il quarto in Messico e il quinto in Argentina, ha vinto due settimane fa in Giordania, tornando così alla vittoria quattro mesi dopo quella ottenuta in Galles. Sebastien Loeb , secondo nel mondiale con 30 punti, ha vinto invece in tre occasioni (Montecarlo, Messico e Argentina). Il francese si è già prenotato per vincere per la terza volta in Sardegna, in una gara che lo ha visto sfortunato protagonista lo scorso anno per un’uscita di strada nell’ultima tappa nella prova di San Giovanni. Terzo nella classifica iridata è la vera sorpresa della stagione, l’australiano della Subaru Chris Atkinson. Il pilota della Gold Coast ha 28 punti, frutto di importanti piazzamenti. E’ infatti finito terzo a Montecarlo e in Giordania e secondo in Messico e Argentina. Quarto con 18 punti è il secondo pilota della Ford, il 23enne Jani Matti Latvala, astro nascente del rallismo finlandese. Pilota velocissimo, Latvala ha ottenuto in febbraio in Svezia la sua prima vittoria iridata e poi è finito terzo in Argentina e settimo in Giordania. Con 17 punti Daniel Sordo (Citroen) è quinto nella classifica iridata, lo spagnolo è finito infatti secondo in Giordania, terzo in Argentina e sesto in Svezia. Pilota di asfalto, sta crescendo sulla terra, e in Sardegna ha sempre fatto molto bene finendo due volte terzo nel 2006 e 2007 e vincendo nel 2005 tra le Super 1600.

Il pilota di casa Gigi Galli (Ford) è sesto nella classifica mondiale con 12 punti, frutto di un terzo posto in Svezia, un sesto a Montecarlo, un settimo in Argentina e un ottavo in Giordania. Questa è una gara che conosce molto bene, Gigi ci tiene tanto a fare bella figura in Sardegna, dove potrebbe lottare per il podio, e perché no anche per quella vittoria iridata che manca al rallismo italiano dal 1997, quando Piero Liatti e Fabrizia Pons vinsero il Montecarlo. I fratelli Solberg sono settimi con 9 punti nella classifica iridata, Petter (Subaru) vincitore qui nel 2004 e secondo nel 2005, si troverà come sempre a suo agio sugli sterrati isolani, così come Henning (Ford) che fu un importante protagonista nel 2007. L’argentino Villagra (Ford) si presenta in Sardegna nono nel campionato con 8 punti, nella gara che lo vide l’anno scorso all’esordio su una Wrc, mentre decimo in classifica è il giovane inglese Matthew Wilson (Ford) con 7 punti. Nel mondiale marche è in testa la BP Ford Abu Dhabi con 57 punti seguita dalla Citroen Total Red Bull con 50, seguono Subaru con 39, Stobart Ford con 29, Munchi’s Ford con 14 e Suzuki con 6.

Nel campionato Junior Wrc è in testa il francese Sebastien Ogier (Citroen C2) con 20 punti. Il giovane talento transalpino si è aggiudicato i primi due appuntamenti della stagione in Messico e Giordania, e si è rivelato la gran sorpresa del campionato. Secondo con 11 punti è l’irlandese Shaun Gallagher (Citroen C2), secondo in Giordania e sesto in Messico, mentre terzo è l’éstone Jaan Moelder (Suzuki Swift) con 8 punti, frutto del secondo posto ottenuto in Messico. Quarti in classifica con sei punti sono il polacco Michal Kosciuszko (Suzuki Swift) e il lussemburghese Gilles Schammel (Renault Clio R3), terzi assoluti rispettivamente in Messico e Giordania. Da segnalare la presenza al via del céco Martin Prokop (Citroen C2), dello svedese Patrik Sandell e del giovane talento italiano Alessandro Bettega (entrambi su Renault Clio R3), che dopo il ritiro in Giordania mira a finire sul podio in Sardegna.

Classifiche Campionato Mondiale Rally dopo 5 dei 15 appuntamenti

Piloti -
1. Hirvonen ( Ford Focus RS Wrc) 35 punti; 2. Loeb ( Citroen C4 Wrc) 30; 3. Atkinson (Subaru Impreza Wrc) 28 ; 4. Latvala ( Ford Focus Wrc) 18; 5. Sordo ( Citroen C4 Wrc) 17; 6. Galli ( Ford Focus RS Wrc ) 12; 7 . Solberg P.( Subaru Impreza Wrc) e H.Solberg (Ford Focus RS Wrc) 9; 9. Villagra (Ford Focus RS Wrc) 8; 10. Wilson (Ford Focus RS Wrc) 7

Costruttori –
1. Bp Ford Abu Dhabi World Rally Team punti 57; 2. Citroen Total WRT 50; 3. Subaru World Rally Team 39; 4. Stobart VK M-Sport Ford Rally Team 29; 5. Munichi’s Ford Worl Rally Team 14; 5. Suzuki World Rally Team 6

Junior World Rally Championship dopo 2 delle 7 gare in programma
1. Oigier 20 punti; 2. Gallagher 11; 3. Molder 8; 4. Kosciuszko 6; 5. Schammel 6.

<-- indietro
 

  Tutti i diritti riservati ACI - ACISPORT